arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

Contributi per l'imprenditoria femminile

Con il presente Bando la Regione del Veneto intende promuovere e sostenere l'avvio e lo sviluppo dell’imprenditoria femminile nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi.

DOMANDE:

Apertura sportello: 10 aprile 2019, ore 10.00
Chiusura sportello: 18 aprile 2019, ore 18.00

L'ammissibilità è determinata dall’ordine cronologico di spedizione delle domande,
ferma restando l’ammissibilità degli interventi proposti e realizzati.
 
Ammissione sino ad esaurimento fondi.

 

 

COSA FINANZIA:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature nuovi di fabbrica (compreso trasporto e installazione);
  • arredi nuovi di fabbrica (nel limite max di 15.000€);
  • negozi mobili;
  • mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture (nel limite max di 20.000€);
  • impianti tecnici di servizio agli impianti produttivi;
  • programmi informatici (nel limite max di 10.000€).
Le spese devono essere sostenute e pagate tra il 01/01/2019 e il 09/12/2019.

DESTINATARI:

PMI delle seguenti tipologie:

  • imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
  • società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne.

L'impresa deve:
- essere iscritta al Registro Imprese, anche come «inattiva»;
- avere unità operativa in cui realizza l’intervento in Veneto, con attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 primario e/o secondario nei settori indicati all’Allegato B;

CONTRIBUTO:

Contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa ammissibile. 
 
Contributo massimo 51.000€, su una spesa pari o superiore a 170.000€.
Contributo minimo 9.000€ , su spesa pari a 30.000€
 
Agevolazioni concesse in regime "de minimis" .

Dotazione finanziaria: 3.192.000,00 €

Per informazioni e consulenza contatta la sede Confcommercio più vicina.

Top