arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklinkedinlocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

Interventi regionali per la riduzione del costo del lavoro

POR FSE 2014-2020
Asse I - Occupabilità
Obiettivo Tematico 8
Priorità d'investimento 8.v - Adattamento dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori ai cambiamenti

 

FINALITA'

L'intervento intende contribuire alla riduzione del costo del lavoro per le imprese dei settori maggiormente colpiti dalla situazione di emergenza Covid-19, con il fine di proteggere l’occupazione evitando i licenziamenti durante la pandemia e contrastando l’aumento di persone che potrebbero trovarsi in stato di disoccupazione.

 

COSA FINANZIA

La misura prevede il rimborso di parte del costo delle imprese per i salari dei lavoratori reintegrati a seguito di sospensione o cessazione dell'attività lavorativa con causale COVID-19, nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e la data di presentazione della domanda.

 

CONTRIBUTO

Il contributo può variare tra il 50% e l’80% della retribuzione mensile lorda del personale dipendente dell’impresa richiedente. 

Sono sovvenzionabili da 3 a 6 mensilità, a decorrere dal 23 febbraio 2020 ed entro e comunque non oltre il 31 dicembre 2020.
 
Valore massimo di contributo:
-Classe A (da 1 a 5 dipendenti): €15.000
-Classe B (da 6 a 9 dipendenti): €25.000
-Classe C (da 10 a 25 dipendenti): €35.000
-Classe D (da 26 a 49 dipendenti): €50.000
 
E’ messo a disposizione un ammontare complessivo di risorse pari a € 34.679.000,00, di cui € 24.679.000,00 per il primo sportello e € 10.000.000,00 per il secondo.
 
Qualora, nell’attribuzione della sovvenzione non vi fosse capienza sufficiente di risorse finanziarie per finanziare tutte le domande ammissibili, si procederà ad una riparametrazione progressiva della percentuale di aiuto e poi del numero di mensilità.

BENEFICIARI

PMI (imprese e lavoratori autonomi) aventi da 1 a 49 dipendenti, con sede legale e/o almeno un'unità produttiva in Veneto, con attività primaria e/o secondaria rientrante nel seguente elenco:

EDITORIA E CULTURA
 
18.20.0 Riproduzione di supporti registrati
47.61.0 Commercio al dettaglio di libri nuovi in esercizi specializzati
47.79.1 Commercio al dettaglio di libri di seconda mano
58.11.0 Edizione di libri
58.14.0 Edizione di riviste e periodici
58.19.0 Altre attività editoriali
59.11.0 Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi
59.12.0 Attività di post-produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi
59.13.0 Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi
59.14.0 Attività di proiezione cinematografica
 
 
TRASPORTO PASSEGGERI
 
49.31.0 Trasporto terrestre di passeggeri in aree urbane e suburbane
49.39.0 Altre attività di trasporti terrestri di passeggeri nca
50.10.0 Trasporto marittimo e costiero di passeggeri
50.30.0 Trasporto di passeggeri per vie d'acqua interne (incluse lagunari)
 
 
SERVIZI TURISTICI
 
55.10.0 Alberghi
55.20.1 Villaggi turistici
55.20.3 Rifugi di montagna
55.20.4 Colonie marine e montane
55.20.5 Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti, b&b
55.30.0 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte
56.21.0 Catering per eventi, banqueting
79.11.0 Attività delle agenzie di viaggio
79.12.0 Attività dei tour operator
79.90.1 Servizi di biglietteria per eventi teatrali e d'intrattenimento
79.90.2 Attività delle guide e degli accompagnatori turistici
82.30.0 Organizzazione di convegni e fiere
90.01.0 Altre rappresentazioni artistiche
90.02.0 Altre attività di supporto alle rappresentazioni artistiche
91.01.0 Attività di biblioteche ed archivi
91.02.0 Attività di musei
91.03.0 Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili
93.21.0 Parchi di divertimento e parchi tematici
93.29.1 Discoteche, sale da ballo night-club e simili
93.29.9 Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca
94.99.2 Attività di organizzazioni che perseguono fini culturali, ricreativi
96.04.2 Stabilimenti termali
 
Implementato in data 1 settembre 2020 l'elenco dei beneficiari con i seguenti codici ATECO:
90.03 Creazioni artistiche e letterarie 
90.04 Gestione di strutture artistiche 
93.29 Altre attività ricreative e di divertimento 
56.10 Ristoranti e attività di ristorazione mobile 
56.30 Bar e altri esercizi simili senza cucina 
56.29.10 Mense
56.29.20 Catering continuativo su base contrattuale 
49.32.10 Trasporto con taxi 
49.32.20 Trasporto mediante noleggio di autovetture da rimessa con conducente
 
I lavoratori presenti nella domanda di sovvenzione devono: 
-essere stati assunti con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, incluso il contratto di apprendistato professionalizzante, anteriormente alla data del 23 febbraio 2020; 
-essere stati beneficiari di ammortizzatori sociali con causale COVID-19; 
-essere a rischio licenziamento a causa degli effetti della sospensione o della riduzione delle attività aziendali dovuta alla pandemia;
-continuare a svolgere in modo continuativo l'attività lavorativa durante tutto il periodo per il quale è concesso l'aiuto, nelle unità produttive del richiedente presenti sul territorio regionale.

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande potranno essere presentate tramite il portale www.cliclavoroveneto.it nei seguenti intervalli di date: 

1° sportello: 30 luglio 2020 - 4 settembre 2020

2° sportello: 5 settembre 2020 - 2 ottobre 2020 ---> PROROGA AL 6 NOVEMBRE 2020

Per accedere ai servizi telematici del portale ClicLavoro Veneto è necessario essere registrati e disporre di un Accordo di Servizio con Veneto Lavoro per l'invio delle Comunicazioni Obbligatorie: http://www.cliclavoroveneto.it/info-accordo-di-servizio

I dettagli per la presentazione della domanda al seguente link: http://www.cliclavoroveneto.it/contributi-imprese

 

 

Per maggiori informazioni e assistenza contatta la Confcommercio del tuo territorio.

Top