arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

Bando per il sostegno a progetti di investimento per il riposizionamento competitivo dei Distretti Industriali, delle Reti Innovative Regionali e delle Aggregazioni di Imprese

AZIONE 3.3.1 “Sostegno al riposizionamento competitivo, alla capacità di adattamento al mercato, all’attrattività per potenziali investitori, dei sistemi imprenditoriali vitali delimitati territorialmente”

 

Finalità

Con il presente bando la Regione del Veneto intende sostenere il riposizionamento competitivo delle micro, piccole e medie imprese (PMI) venete che operano nei sistemi produttivi dei distretti industriali, delle reti innovative regionali e delle aggregazioni di imprese. Il bando intende incentivare gli investimenti utili al transito verso la cosiddetta “quarta rivoluzione industriale” che è resa possibile dalla dotazione di tecnologie abilitanti negli ambiti della micro e nano elettronica, dei materiali avanzati, delle biotecnologie industriali, della fotonica, delle nanotecnologie e dei sistemi avanzati di produzione e con l’utilizzo delle ICT per la connessione tra sistemi fisici e digitali, le analisi complesse attraverso big data e adattamenti real-time, l’utilizzo di macchine intelligenti, interconnesse e collegate ad internet.
 

DOMANDE:

Apertura: ore 15:00 del 20 dicembre 2017
Termine: ore 17:00 dell’8 febbraio 2018
 
Valutazione a graduatoria

AGEVOLAZIONE:

Contributo in conto capitale.
 
Sostegno max euro 200.000,00 (duecentomila/00) e min euro 10.000,00 (diecimila/00).
 
Micro e piccole imprese: contributo fisso del 20% della spesa ammissibile (in esenzione).
Medie imprese: contributo fisso del 10% della spesa ammissibile se in esenzione, del 20% se in «de minimis».
 
sostegno cumulabile con altre agevolazioni finanziarie pubbliche.
 
Dotazione finanziaria: euro 11.500.000,00

CHI PUO' PARTECIPARE:

Micro, piccole e medie imprese appartenenti ai distretti industriali, alle reti innovative regionali o ad aggregazioni di imprese, in relazione alle unità locali o sedi operative localizzate all'interno del territorio regionale o della parte di territorio che definisce un distretto industriale veneto.

INTERVENTI/SPESE AMMISSIBILI:

Investimenti in attivi materiali e immateriali per installare un nuovo stabilimento, ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi o trasformare il processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente. 
 
Sono ammissibili spese per garanzie (fornite da banche, assicurazioni, Confidi)
 
Tutti gli investimenti devono essere in ogni caso finalizzati a innovazione di processo e/o innovazione dell’organizzazione.

Per informazioni e consulenza rivolgersi
alla sede Confcommercio più vicina.

Top