arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

Bandi per 10 milioni di euro destinati alle aggregazioni del commercio

 
La Giunta regionale ha approvato due bandi, tra loro complementari, dedicati alle imprese del commercio in forma aggregata:
 
- bando POR FESR 2014-2020 Azione 3.1.1 sub-azione B "Settore Commercio" - “Bando per l’erogazione di contributi alle imprese aggregate del settore commercio"
 
- bando regionale per i Distretti del Commercio
 
Per ognuno dei due bandi sono stati stanziati 5 milioni di euro, che finanziano progetti volti alla valorizzazione della rete commerciale del Veneto, rivitalizzando al contempo le città.
 
 
Il bando POR FESR 14-20 “Bando per l’erogazione di contributi alle imprese aggregate del settore commercio" è dedicato alle imprese del commercio e della somministrazione aggregate fra loro, che potranno presentare domanda dal 31 maggio al 31 luglio 2019 per ottenere il 50% di contributo a fondo perduto su progetti che avranno lo scopo di aumentare la competitività e l’attrattività delle imprese.
 
Il bando per i Distretti del commercio è rivolto ai 58 Distretti già riconosciuti e finanzierà progetti per accrescere l’attrattività, rigenerare il tessuto urbano e sostenere la competitività dei centri urbani, valorizzando le attività commerciali e contribuendo a combattere la desertificazione delle città.
I progetti dovranno essere presentati entro il 15 luglio 2019, dovranno prevedere in particolare interventi finalizzati a riqualificare gli immobili pubblici e degli spazi destinati al commercio, con particolare attenzione al contesto ambientale e alle misure urbanistiche finalizzate a migliorare l’accessibilità, la fruibilità commerciale e turistica dei luoghi e a sviluppare la mobilità sostenibile, a promuovere bandi e concorsi di idee sul tema della riqualificazione e rigenerazione urbana, a realizzare appositi itinerari di attrattività e a migliorare i servizi legati all’accoglienza turistica.
 
 
 
 
 
 
 
Fonte Regione Veneto
Top