arrow--linkarrow-calendar--leftarrow-calendar--rightattachmentcalendar-eventclock--outlineclockclose_modal_windowcloud_uploaddeadlinedownloademail--shareemailfacebookfaxgoogle-plus--framegoogle-plusinstagramlink--externallinklocationlogo-confcommercio--fidilogo-confcommercio--venezialogo-confcommerciomarker--offmarkerphonepinterestsearch--whitesearchteacherstwitterverifiedyoutube

Comunicazione

Giugno positivo per le vendite al dettaglio

Secondo le stime Istat c'è un aumento dell'1,9% in valore e del 2% in volume rispetto al mese precedente. Su base annua, la crescita è dell'1,3% in valore e dell'1,5% in volume.
 
Nel giugno scorso, secondo le stime dell'Istat, le vendite al dettaglio sono aumentate dell'1,9% in valore e del 2% in  volume rispetto al mese precedente. Sono in crescita sia le vendite dei beni alimentari  (+1,6% in valore e in volume) sia quelle dei beni non  alimentari (+2% in valore e +2,3% in volume). Su base annua, si registra un aumento dell'1,3% in valore e dell'1,5% in volume.
 
Crescono  maggiormente le vendite dei beni non alimentari (+1,9% in  valore e +2,7% in volume), mentre quelle dei beni  alimentari aumentano in modo più contenuto (+0,6% in valore  e +0,2% in volume).
 
Nel secondo trimestre dell'anno, rispetto al trimestre precedente, le vendite aumentano dello 0,1% sia in valore sia in volume.
 
Sono in crescita le vendite dei beni alimentari (+0,5% in valore e in volume) mentre calano le vendite dei prodotti non alimentari (-0,2% in valore e -0,1% in volume).
Top